Hector & Hector

Hector & Hector

Hector&Hector diventa un contemporaneo “cantastorie” di quelle esperienze di civiltà

che hanno segnato la nostra storia, riuscendo ad arrivare fino al nostro presente. Il

suo percorso non deve essere considerato come una reinterpretazione del passato, bensì il

contrario. L’artista si pone in maniera contraddittoria riuscendo a trascinarci nel suo

mondo, composto da codici che diventano un grido pagano, una richiesta a non ripetere

gli errori di una civiltà spenta e distante dai veri valori della vita.

Lo spazio delle sue opere è invaso dalla più grande conquista del genere umano, la

scrittura, che diventa irrazionale, quasi illeggibile in alcuni tratti. La razionalità cede il

passo alla percezione di una storia che l’artista tratta con sottile ironia, senza mai sottovalutare

il valore pedagogico della sua ricerca.